HYAKUTAKE : IL NUCLEO RUOTA IN CIRCA 7 ORE!

Questo testo disponibile in italiano alla fine della pagina.

Observers : J. Balcaen (Reims Obs.) , F.Manzini ( S.A.S. Obs.) R.Crippa and C.Guaita ( G.A.T. Astronomical Center)
Location : REIMS (France) , 410 mm ( f\15) Reflector
Date : March 28, 1996

ROTATION PERIOD OF THE NUCLEUS
The rotation period of Hyakutake nucleus was derived from the elaboration of three CCD images ( each overlapping 15 exposure of 2 sec) taken at 00h22m T.U., at 02h01m T.U. and at 03h33m U.T.
Rot30.gif [19K]
A simple 30 rotation gradient elaboration ( Rot30.GIF) shows a clear change in the angular position of a number of sunward jets and the presence of almost three small fragments inside the inner tail. A better resolution was obtained by a previous gaussian filtering, followed by a 10 rotational gradient (Rot10.GIF):
Rot10.gif [26K]
so it was possible to derive, from a changing position of the jets during 3h11m, a rotation period of 6h50m (+-20min). Furthermore a displacement of the main tail fragments at a velocity of about 43.6 Km1h was measured. This displacement become perfectly evident in a comparison of two tridimensional elaboration of pictures taken 3h11m apart ( Frag2803.GIF).
Frag2803.gif [37K]



Ecco la traduzione italiana di questa importante osservazione che conferma le prime misure fatte in questo senso a Pic du Midi la notte tra il 18 e il 19 Marzo.

PERIODO DI ROTAZIONE DEL NUCLEO
Il periodo di rotazione del nucleo della cometa Hyakutake e' stato ricavato da un team del G.A.T. e della Stazione Astronnomica di Sozzago ( S.A.S.) elaborando tre immagini CCD ( ciascuna risultato della sovrapposizione di 15 pose da 2 secondi) riprese rispettivamente alle 00h22m T.U., alle 02h01m T.U. e alle 03h33m T.U., presso il riflettore da 40 cm ( f\15) dell'Osservatorio di Reims.
Rot30.gif [19K]
Gia' l'elaborazione con un gradiente rotazionale di 30 ( Rot30.GIF) mostra tutta una serie di getti uscenti ' a fontana' dalla porzione del nucleo affacciata al Sole, oltre alla presenza di almeno tre piccoli frammenti immersi nella parte piu' interna della coda *.
Rot10.gif [26K]
Una risoluzione molto maggiore e' stata raggiunta elaborando le immagini prima con una filtratura gaussiana e poi con un gradiente rotazionale di 10 (Rot10.GIF ) : dal cambiamento della posizione geometrica dei vari getti misurato durante tutto il tempo dell'osservazione ( 3h11m), e' stato possibile dedurre un periodo di rotazione del nucleo della cometa di 6h50m ( con un'incertezza di 20 minuti). Nello stesso intervallo di tempo si e' anche misurato un netto spostamento del principale dei frammenti pres enti nella coda interna : questo spostamento, reso perfettamente evidente in una spettacolare immagine comparativa tridimensionale (Frag2803.GIF) , ha permesso di calcolare che il frammento si sta allontanando dal nucleo alla velocita' di circa 44 Km\ora).
Frag2803.gif [37K]


Torna alla Homepage

Webmaster: Lorenzo Comolli - Servizio di hosting fornito da
Copyright ©1996-2006 GAT Gruppo Astronomico Tradatese